Il settore eventi nell’epoca del Covid-19

Il settore eventi è uno dei punti nevralgici nella nostra economia, in quanto è spesso luogo di presentazioni di prodotti innovativi di ogni genere.

Il Covid-19 ha messo in ginocchio molti settori, e quello degli eventi ha subìto sicuramente uno dei colpi più duri in assoluto. Adesso che si comincia a riaprire e si cerca di ripartire, come ci si deve muovere in questo ambito?

Nel nostro articolo andremo a vedere come si deve comportare il settore eventi nel periodo di convivenza con il Covid-19.

Il settore eventi nell’epoca del Covid-19

È lecito oggi domandarsi come si pensa di svolgere al meglio gli eventi che dovranno caratterizzare il periodo di convivenza con il Covid-19, ovvero come si dovrà gestire la situazione alla luce delle regole che tuttora anche in fase di ripartenza rimangono molto ferree. Ecco dunque le regole base che riguarderanno la completa gestione degli eventi:

  • Gestione delle distanze all’interno delle strutture: questo aspetto è forse il più complesso, potrebbe richiedere la considerazione di sedute fisse e quindi la possibilità di accesso a molte meno persone che in passato.
  • Pulizia ed igienizzazione dei servizi igienici: si tratta di uno tra i principali doveri di chi si occupa di organizzare eventi. Contestualmente ad una accurata pulizia, è valutabile nel caso di grandi flussi di persone di procedere con gli ingressi contingentati.
  • Pulizia ed igienizzazione di tutte le superfici: come nel caso dei servizi igienici, causa possibilità di contagio da contatto, è necessario procedere con l’igienizzazione anche delle superfici, specialmente quelle che entrano più frequentemente in contatto con le persone, ad esempio corrimano, transenne e così via.
  • Gestione dei turni di chi lavora: si intende la gestione oraria di tutto il personale impegnato negli allestimenti e negli smontaggi, facendo in modo che non ci siano troppe persone a contatto. Inoltre, evitare di esporli per lungo tempo al contatto con oggetti e persone.
  • Gestire i rifiuti nel pieno rispetto della legge vigente.

Infine, è obbligatori l’utilizzo dei DPI, parliamo chiaramente dei dispositivi di sicurezza fino ad ora utilizzati, ovvero mascherine, guanti e igienizzante (questi ultimi due devono essere posti all’ingresso dell’evento insieme ad un rotolo di carta).

Fonti: l’agenzia eventi di Milano Smart e NailPatel.